Sign In

Elements

Elements

La nostra precedente visita da Elements era stata un successo totale ma ormai molto remota (novembre 2019). Abbiamo quindi deciso di riprovarlo per valutare se confermarlo tra i migliori sushi alla carta della capitale o meno.

Le aspettative erano altissime, anche per “colpa” del nuovo chef, Gilberto Silva.

Ci siamo accomodati nel giardino interno, tranquillo e riservato, ottimo per una serata speciale con la dolce metà.

Abbiamo preso un po’ di tutto: Gyoza con gambero rosso, la ceviche Gilberto (Cubetti di pesce misto agrumato con salsa ponzu , pomodorino ciliegino e spezie), una tempura mista di gamberi e verdure e, ovviamente, la selezione di sashimi. Tre, poi, sono i piatti assolutamente da prendere:

Nigiri Omakase :Selezione di Nigiri a scelta dello chef

Hotate furai: Gambero rosso di Mazara su capasanta fritta in panko, adagiata su un letto di guacamole e uova di trota

Gunkan flambé: Pallina di riso avvolta sa salmone crudo con sopra tartare di salmone, il tutto servito flambé.

Parliamo del prezzo: Per mangiare da Elements, il giusto, bisogna spendere dai 50 ai 70 euro a persona (vini esclusi)

Voto: Nella scala da 1 a 10 il mio voto per Elements è molto vicino al 10, direi un ottimo 9+! Andatelo a provare, posso metterci entrambe le mani sul fuoco che non rimarrete delusi.

Prenota il tuo tavolo da Elements


Lascia un commento